lunedì 18 novembre 2013

BUCHTELN LEGGERI



Questa antica ricetta mi è stata tramandata dalla mamma, è un dolcetto a pasta lievitata ripieno di marmellata. Il procedimento completo, complesso ed originale lo avevo pubblicato precedentemente: "Buchteln di nonna Finy" e queste sono alcune immagini degli originali



La ricetta che vi racconto oggi è la stessa come ingredienti, ma a differenza dell'originale ho usato il frullatore per impastare e far lievitare, e gli stampini per infornare, molto più comodo! Inoltre sono senza grassi perchè non occorre passare i dolcini uno per uno nel burro od olio!  Tempo fa erano dati in omaggio per l'acquisto di vaschette gelato degli stampini di silicone, non avevo mai usato questo materiale ed ho notato che è molto comodo in cucina perchè non occorre imburrarli ed infarinarli, anzi devo acquistarne altri!

BUCHTELN LEGGERI
Ingredienti:

1/2 k di farina
5 tuorli d'uovo
75 g di burro o olio
buccia di limone
50 g di lievito di birra
1 h di zucchero
300 g di latte

Inserite tutti gli ingredienti nella planetaria o nel multifunzione
 frullare bene
lasciare lievitare nel frullatore stesso
 Una volta raddoppiato il volume

versare un cucchiaio di composto negli stampi, se usate quelli di silicone o i pirottini di carta non occorre imburrare ed infarinare
se usate i monoporzione di alluminio oliare od imburrare con un pennello e cospargere di farina
versare un cucchiaino di marmellata e coprire con altro composto, lasciare lievitare nuovamente  ed infornare in forno preriscaldato a 180°. Cuocere per circa 34/40 minuti
 Quando raggiungono questa doratura sono pronti


Con questi dolcetti faccio tantissimi auguri a Stefania Orlando, autrice dello splendido blog Arabafeliceincucina che oggi compie 4 anni di pubblicazioni. 

http://arabafeliceincucina.blogspot.it/2013/11/e-quattro-il-nuovo-giveaway-di.html
Siamo tante anzi tantissime donne che condividiamo la nostra passione per la cucina, grazie a questo strumento possiamo tenerci in contatto da qualunque parte del mondo. Lei ad esempio vive e lavora in Arabia e racconta con passione aneddoti della vita quotidiana che non avrei mai conosciuto, spiega le difficoltà che una donna occidentale deve affrontare in un luogo con una cultura così diversa ed arricchisce il tutto con tantissime ricette deliziose! Stefania, sei una gran simpaticona, alcune volte mi ritrovavo a leggerti e ridevo a crepapelle, altre volte ero sconcertata dall'ottusaggine degli uomini e donne di quel lontano Paese, particolarmente quando hai scritto che per i comportamenti ritenuti "sbagliati" veniva multato il marito o che le donne non possono guidare e prendere la patente o quando hai scritto di quella donna in panetteria che voleva tirarti i capelli, ritenuti troppo appariscenti,  e tu di istinto la hai colpita con il gomito e sei fuggita a gambe levate! Grazie, continua a deliziarci con le tue parole ed immagini, un saluto affettuoso
M.G.

10 commenti:

  1. Risposte
    1. Ho scritto solo quello che sentivo, sei una persona meravigliosa, grazie a te, baci
      M.G.

      Elimina
  2. sembrano davvero buoni mmm.. sono tua nuova lettrice fissa, ho trovato il tuo blog nello scambio banner nel mio blog! se ti va di ricambiare questo è il mio blog.. ti ringrazio..
    http://casalingaemamma.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonia, grazie per essere diventata una mia gradita lettrice, vengo a trovarti subito, un grande saluto
      M.G.

      Elimina
  3. che belli, ti sono venuti benissimo, complimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, un grande abbraccio anche a te
      M.G.

      Elimina
  4. I "buchteln" a Trieste li fanno sempre reminiscenze austro-ungariche ed io le mangio a colazione quando sono in campeggio in Austria.
    Buonissime brava e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si, questa ricetta arriva proprio da li, preparati in questo modo richiedono pochissimo tempo e per la colazione sono buonissimi oltre che estremamente leggeri. grazie per la visita, ciao
      M.G.

      Elimina
  5. Bella ricetta (che lievitazione favolosa O_O) e splendide parole x la nostra simpatica Araba! Brava!
    la zia consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zia Consu che piacere ritrovarti sul mio blog, le tue visite sono sempre una gioia, un saluto affettuoso
      M.G.

      Elimina