domenica 7 gennaio 2018

Dolce marmorizzato leggero con farina di segale integrale biologica




Dopo tutti gli stravizi delle feste, per una colazione sana e gustosa, per chi è a dieta, questo dolce è l'ideale. Partendo dalla famosissima ricetta di Adelaide Melles, "Il ciambellone più soffice del mondo", ho completamente modificato le dosi e, prova dopo prova, questa è la ricetta conclusiva. Potrete notare che al posto di g. 250 di zucchero bianco ho messo g. 200 di zucchero di canna; al posto di g. 130 di olio ne ho messo g. 60; al posto di g. 130 di acqua ne ho messi g. 200; al posto di 3 uova ne ho messe 4.  Non serve farla necessariamente a forma di ciambella, si può cuocere anche in teglia rotonda, si può modificare inserendo le uvette in luogo del cacao o farla totalmente al cacao, o con scaglie di cioccolato fondente tagliate al coltello. Le variazioni sono infinite! Si possono usare anche altri tipi di farina. Ovviamente la ricetta originale è meravigliosa, ma per chi vuole soddisfare la propria voglia di dolce apportando meno calorie questa rivisitazione dona soddisfazione.

Ingredienti:
g. 250 di farina di segale integrale biologica o g. 200 di farina di segale e g. 50 di crusca
g. 200 di zucchero di canna integrale
g. 60 di olio e.v.o.
g. 200 di acqua
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito vanigliato
2 cucchiai di cacao amaro

Accendere il forno e preriscaldarlo a 180°. Oleare con olio e.v.o. una teglia ed infarinarla o rivestirla semplicemente di carta forno. Pesare tutti gli ingredienti, mischiare alla farina la bustina di lievito per dolci ed il pizzico di sale. Sbattere per almeno 5 minuti, con l'ausilio di un frullatore o in planetaria, alla massima potenza, le uova con lo zucchero, aggiungere, mentre si continua a sbattere l'acqua e l'olio. Ridurre la velocità del frullatore ed incorporare, un cucchiaio alla volta la farina. Versare metà del composto nella teglia ed aggiungere all'altra metà il cacao. Versare ora il composto al cacao su quello bianco e girarlo lievemente con un cucchiaio per spargerlo. Infornare per circa 30 minuti. Verificare con uno stecchino se il dolce è cotto prima di toglierlo dal forno. 

 

venerdì 22 dicembre 2017

Insalata di gamberetti, avocado, ananas, melagrana, anacardi, sedano, peperone, radicchio trevigliano e cipolla di Tropea. Ideale per la cena della Vigilia di Natale


Mentre cercavo qualche spunto per il menù della cena della Vigilia di Natale, mi sono ricordata di questa ricetta. E' un ottimo contorno per la Vigilia di Natale, una rivisitazione dell'insalata hawaiana di pollo, gamberi ed avocado. E' senza pollo, con l'aggiunta di chicchi di melagrana e radicchio trevigiano. Deliziosa, la foto non rappresenta i gusti. 
Buone Feste a tuttiiiiiiiiiiiiiiiii!




giovedì 19 ottobre 2017

Polpette, cucinate al forno senza olio, di ricotta e peperoni arrostiti

Queste polpette sono infinitamente leggere, sebbene non siano fritte sono anche molto gustose. Come al solito ero con il frigorifero aperto e pensavo: "cosa preparo oggi?" Ecco è arrivata l'idea! Avevo della ricotta da consumare e dei peperoni arrostiti, quindi ho deciso di cucinare queste semplicissime polpette.

Ingredienti per 4 persone:
1 ricotta vaccina di circa 250 g
circa 200 g di peperoni arrostiti
circa 200 g di pane raffermo
un pizzico di sale
3 cucchiai di pecorino grattugiato
una spolverata di curry
una spolverata di curcuma
pepe nero q.b.
prezzemolo tritato q.b.
pane grattugiato q.b.
3 uova



Mettere il pane a bagno nell'acqua e tenerlo fino a quando è ben impregnato, quindi strizzarlo ed inserirlo in una ciotola. Inserire la ricotta, i peperoni tagliati a pezzettini, le uova, il sale, le spezie, il prezzemolo ed amalgamare bene il tutto. 


Preparare le polpette bagnandosi le mani per dare la giusta forma e passarle nel pane grattugiato. Posizionarle in una teglia rivestita di carta da forno e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, fino a quando sono ben colorite.






P.S.
Piccolo consiglio per cucinare i peperoni arrostiti in forno:
Preriscaldate il forno a 200°. Infornate i peperoni posizionati su di una placca da forno, lasciate cuocere per 15 minuti e fate raffreddare in forno spento e con lo sportello chiuso per circa 3 ore. Vedrete che si spelleranno molto facilmente e manterranno la consistenza croccante.

TORTA RICOTTA E PERE (RICETTA DI SAL DE RISO)






Per il compleanno di mio marito ho preparato questa torta, ho seguito dettagliatamente la ricetta di Sal De Riso, famosissimo maestro pasticcere. E' veramente buona anche se complessa nella realizzazione. La consiglio! 

lunedì 16 ottobre 2017

Spezzatino di muscolo di bovino in umido con giardiniera, olive nere e piccantino



Questo metodo per cucinare la carne può essere utilizzato anche per il pollame, il coniglio, la selvaggina e, nella sua semplicità, dona grandi soddisfazioni. 

Ingredienti per 4 persone:

800g di muscolo di bovino a pezzetti
1 aglio (facoltativo)
1 peperoncino (facoltativo)
sale q.b.
3/4 cucchiai di olio e.v.o. 
150/200 g di giardiniera
2/3 cucchiai di piccantino (è facoltativo per chi non lo ha, ma regala sapori particolari)
100 ml di aceto
100 ml di acqua
aromi (rosmarino, alloro)
olive nere q.b.

Versare in una casseruola l'olio e.v.o. e farlo riscaldare, aggiungere la carne e lasciarla rosolare a fuovo vivace fino a quando perde tutta l'eventuale acqua e si sente sfrigolare, a questo punto aggiungere l'aglio tritato o in camicia e gli aromi tritati, mescolare bene e versare la giardiniera, il piccantino, l'aceto, l'acqua, salare, abbassare la fiamma e far cuocere con il coperchio a fuoco dolce fino a quando tutti i liquidi si sono assorbiti (occorreranno circa un'ora e 30 minuti). Aggiungere le olive nere, lasciare insaporire 2/3 minuti e spegnere il fuoco. 

venerdì 25 agosto 2017

Insalata di peperoni, cipolle di Tropea, olive nere, capperi, pollo, tonno e pomodorini datterini confit



Penso che capiti a tutti di aprire il frigorifero e chiedersi: "cosa cucino oggi?".  Dovevo preparare un secondo per 5 persone, il pollo era troppo poco, il tonno altrettanto, così ho inventato questa ricetta. La scrivo subito sul blog per non dimenticarla, il risultato è stato eccellente! Ho ricevuto i complimenti da mio marito!

Ingredienti:

2/3 peperoni a cornetto
2 cipolle di Tropea
una manciata di olive nere infornate
una manciata di capperi sotto sale
1/2 petto di pollo
un barattolino di tranci di tonno sott'olio calabrese
uno spicchio d'aglio (facoltativo)
un peperoncino (facoltativo)
olio e.v.o. q.b.
sale q.b.
timo q.b.
oligano secco

Saltare velocemente in padella, con aglio, olio e peperoncino, le cipolle tagliate a fettine, i peperoni anch'essi tagliati a fettine, i capperi dissalati, le olive nere e l'origano. Le verdure devono rimanere croccanti.Versare il tutto in una ciotola. Nella stessa padella cuocere a fiamma vivace il petto di pollo tagliato a cubetti condito con sale e pepe nero fino a quando diventa dorato. Aggiungerlo alle verdure. Inserire il tonno sgocciolato, i pomodorni confit e qualche fogliolina di timo fresco. Mischiare bene e lasciare insaporire.