venerdì 25 agosto 2017

Insalata di peperoni, cipolle di Tropea, olive nere, capperi, pollo, tonno e pomodorini datterini confit



Penso che capiti a tutti di aprire il frigorifero e chiedersi: "cosa cucino oggi?".  Dovevo preparare un secondo per 5 persone, il pollo era troppo poco, il tonno altrettanto, così ho inventato questa ricetta. La scrivo subito sul blog per non dimenticarla, il risultato è stato eccellente! Ho ricevuto i complimenti da mio marito!

Ingredienti:

2/3 peperoni a cornetto
2 cipolle di Tropea
una manciata di olive nere infornate
una manciata di capperi sotto sale
1/2 petto di pollo
un barattolino di tranci di tonno sott'olio calabrese
uno spicchio d'aglio (facoltativo)
un peperoncino (facoltativo)
olio e.v.o. q.b.
sale q.b.
timo q.b.
oligano secco

Saltare velocemente in padella, con aglio, olio e peperoncino, le cipolle tagliate a fettine, i peperoni anch'essi tagliati a fettine, i capperi dissalati, le olive nere e l'origano. Le verdure devono rimanere croccanti.Versare il tutto in una ciotola. Nella stessa padella cuocere a fiamma vivace il petto di pollo tagliato a cubetti condito con sale e pepe nero fino a quando diventa dorato. Aggiungerlo alle verdure. Inserire il tonno sgocciolato, i pomodorni confit e qualche fogliolina di timo fresco. Mischiare bene e lasciare insaporire.  

Pomodorini datterini confit, ricetta di Antonino Cannavacciuolo





Per il mio compleanno i miei figli mi hanno regalato alcuni libri, tra questi vi era "Mettici il cuore" di Antonino Cannavacciuolo. Tra le varie ricette ho trovato quella dei pomodorini datterini confit, è ottima! Questi pomodorini sono deliziosi per accompagnare il pesce, da aggiungere ad un'insalata di pasta ecc., inoltre si possono conservare in frigorifero sott'olio.

"Ingredienti:

1 kg di pomodorini datterini
25 g di zucchero di canna
10 g di sale
250 ml di olio e.v.o. (se si vogliono conservare sott'olio)
aglio
timo
maggiorana

Lavare i pomodorni, sbianchirli in acqua salata e raffreddarli in acqua e ghiaccio (lasciarli bollire pochisso, giusto il tempo che inizia a creparsi la buccia). Levare loro la pelle e condirli con lo zucchero, il sale e l'olio (un filo), quindi disporli ben distanziati su placche con carta forno. Aggiungere l'aglio, il timo e la maggiorana e cuocere in forno a 80° C per 4 ore circa.
Togliere dal forno, eliminare gli aromi e lasciare riposare i pomodori. Una volta freddi conservarli in frigorifero sott'olio."

sabato 24 giugno 2017

TORRETTE DI MELANZANE GRATINATE AL PESTO E MOZZARELLA




Girovagando sulla pagina FB di Chef & Maitre la mia amica Loredana Troiano aveva pubblicato l'immagine di questo piatto, le ho chiesto immediatamente la ricetta e lei non ha esitato, me la ha inserita contestualmente. E' una preparazione sana e semplice che esalta il gusto della melanzana in modo esemplare. Mi piace moltissimo! La condivido sul blog e chiunque la proverà resterà estasiato!

Ingredienti per 4 persone:
3 melanzane grandi
una mozzarella
pesto q.b. 
sale q.b.
olio e.v.o. qb
pane grattugiato q,b,


Preriscaldare il forno a 200°. Tagliare le melanzane a rondelle un pò spesse, metterle in più teglie coperte con un foglio di carta forno, fare dei taglietti sulle stesse, salarle versare un filo d'olio ed infornarle per 20 minuti. In una teglia rivestita di carta forno formare le torrete: cospargere la base con un pochino di pan grattato, uno strato di melanzane, un cucchiaio di pesto ed una fettina di mozzarella, proseguire così fino alla fine. Ultimo strato solo pesto e spolverata di pan grattato. Infornare, sempre con forno a 200°, per 20 minuti. Ottime sia calde che fredde.

Grazie Loredana per la ricetta molto gradita!

domenica 11 giugno 2017

TORTINO GRATINATO DI PATATE, ZUCCHINE, CIPOLLE DI TROPEA E POMODORINI


In questi giorni sono sempre alla ricerca di ricette sane e gustose, adatte alla dieta, che non deprimano l'umore ed il gusto. Ieri sera non sapevo proprio cosa fare, mio figlio minore tornava dalla palestra stanco ed affamato, ma essendo a dieta non vuole appesantirsi. Mi è venuto in mente questo tortino di verdure, il risultato è stato strepitoso. E' molto saporito ed estremamente sano!

TORTINO GRATINATO  DI PATATE, ZUCCHINE, CIPOLLE DI TROPEA E POMODORINI 

ingredienti per 5 porzioni abbondanti:
3/4 patate novelle
5/6 zucchine
2 cipolle di Tropea
10/15 pomodorini datterini o ciliegini
20/30 g di pane grattugiato
1 ciuffo di basilico
1 peperoncino
un ciuffo di timo
un pizzico di origano
uno spicchio di aglio
sale q.b.
olio e.v.o. q.b.

Preparare la panura mettendo il pane grattugiato nel frullatore, aggiungere l'aglio senza anima, il peperoncino e le erbe aromatiche, azionare il frullatore ad intermittenza e tritare il tutto.

Stendere la carta forno in una teglia, olearla lievemente con l'ausilio di un pennello (pochissimo olio). Tagliare le patate novelle a fettine sottilissime, io non ho tolto la buccia, e posizionarle sul fondo della teglia in un solo strato, spolverarle con un pizzico di sale ed un pochino di panura. Tagliare le zucchine a fette (io ho usato solo la parte esterna, quella verde) e sistemarle sulle patate, salare e spolverare con la panura aromatica. Tagliare le cipolle a fette e sistemarle sulle zucchine, salare e spolverare con la panura aromatica. Per ultimo i pomodorini tagliati a fettine, salare e spolverare con la panura. Irrorare con un filo di olio ed infornare in forno statico preriscaldato a 200° per 30/45 minuti, fino a quando il tortino è gratinato.

Buona dieta o non dieta a tutti!

PANE DI FARINA DI SEGALE INTEGRALE BIOLOGICA CON LIEVITO MADRE (RICETTA DI BONCI)

In famiglia abbiamo sempre amato il pane di segale, ma è difficilissimo trovarlo fresco nei panifici meridionali. Approfittando di una dieta collettiva familiare ho deciso di preparalo in casa! Ho acquistato dell'ottima farina di segale integrale biologica e sono andata alla ricerca della ricetta. L'ho trovata nello splendido blog Kitty's Kitchen.
Sul web ho pure rinvenuto il video con la spiegazione di Bonci.
Questa è stata l'occasione per imparare ad usare il lievito madre ed il risultato è stato talmente sorprendente che il pane, oramai, lo faccio io!

PANE DI FARINA DI SEGALE INTEGRALE BIOLOGICA CON LIEVITO MADRE (RICETTA DI BONCI)

Ingredienti:
1 kg di farina di segale integrale biologica
200 g di lievito madre
1 l di acqua calda
40 g di sale (io ho dimezzato la dose)

In una grande ciotola sciogliere, con un  cucchiaio di legno, il lievito madre con l'acqua calda, aggiungere la farina, versare, poco per volta l'acqua calda ed incorporarla alla farina, per ultimo inserire il sale e mescolare bene. Spolverare una spianatoia con farina bianca, versarci l'impasto ottenuto e dare la forma al pane secondo il contenitore scelto per cuocerlo. Rivestire lo stampo con carta forno e posizionare l'impasto. Per ottenere la forma a cupola occorre appiattire solo i bordi e lasciare in centro sopraelevato. Lasciare lievitare in luogo caldo e a riparo da correnti per 4 ore circa. Accendere il forno e preriscaldarlo alla massima potenza. Infornare il pane ed abbassare la temperatura a 160°. Cuocere per un ora, sfornare e toglierlo dallo stampo mantenendo la carta e riposizionarlo nel forno senza contenitore. lasciare cuocere per altri 30 minuti. Sfornare e lascialo raffreddare. Ho letto che per conservarlo è meglio inserirlo in un contenitore di ceramica, in questo modo il pane non prende gli odori della busta di carata o plastica. Si conserva egregiamente per più di una settimana. 

Un grandioso saluto a tutti i lettori e buona cottura!





venerdì 26 maggio 2017

ZUCCHINE RIPIENE (RICETTA LIGHT)

In questa stagione sentiamo la necessità di mangiare in modo sano e leggero. Queste zucchine ripiene, sebbene siano dietetiche, sono molto saporite. Si può stare a dieta senza rinunciare al gusto!

Ingredienti per 5/6 persone:
1 kg di zucchine
una scatoletta di tonno al naturale
una manciata di capperi sotto sale
una manciata di olive nere
circa 10 pomodorini ciliegini o datterini
1 cipolla di tropea
1 peperoncino piccante (facoltativo)
2 cucchiai di olio e.v.o.
sale q.b.
origano q.b.
basilico q.b.
uno spicchio d'aglio
pane grattugiato q.b.

Spuntare le zucchine e tagliarle a metà. Bollirle in acqua salata per 5 minuti, scolarle e lasciarle raffreddare. Rimuovere, con un cucchiaino, la parte interna dalle zucchine, quella con i semi, e posizionarle in una teglia ricoperta di carta forno. In una padella mettere l'olio, la cipolla tritata, l'aglio ed il peperoncino, salare e lasciare stufare leggermente con il coperchio. Dopo circa 5 minuti, aggiungere i pomodorini tagliati a spicchi, il tonno ben sgocciolato, le olive denocciolate ed i capperi ben dissalati. Lasciare cuocere per circa 5 minuti senza coperchio. Aggiungere il basilico, l'origano e togliere dal fuoco. Inserire l'intingolo, con l'ausilio di un cucchiaino, nelle zucchine, cospargere con il pane grattugiato ed infornare in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti, fino a quando si nota una lieve doratura.